• Per la Pasta Frolla Vegana:
  • 200 gr. Farina di Kamut
  • 120 gr. Zucchero di Canna
  • 80 ml. Olio di Semi di Mais
  • 40 ml. Latte di Soia
  • 1 Limone
  • Per la Crema Pasticcera vegana:
  • 500 ml. Latte di Soia
  • 50 gr. Maizena
  • 20 gr. Zucchero di Canna
  • 1 Bustina di Vanillina
  • Per la Composta di Mirtilli:
  • 500 gr. Mirtilli
  • Zucchero di Canna
  • Succo di Limone

Crostata Vegana con Crema Pasticcera e Mirtilli

Non avevo mai provato fino ad ora a realizzare una Crostata Vegana, ma sicuramente sarà la prima di una lunga serie!

Pensate che l’Italia è il secondo Stato vegetariano dopo l’India, ed una buona percentuale della nostra popolazione è vegana!

Leggere questo sondaggio mi ha fatto riflettere, e così ho deciso di provare a realizzare un dolce vegano, ma non uno qualunque, ho voluto provare una crostata con crema pasticcera proprio perchè la versione tradizionale di questo dolce prevede l’uso delle uova e del burro.  Nel mio sito sono presenti solo ricette di crostate senza burro, ma una pasta frolla senza burro e senza uova non l’avevo mai assaggiata e la curiosità fa parte di me…dovevo assolutamente provarla!

E’ strano pensare di realizzare una pasta frolla senza burro e senza uova, ma credetemi che il risultato è stupefacente! La pasta rimane friabile e morbida ed è davvero gustosa come la classica frolla! Per dare un sapore più particolare ho usato la farina di Kamut.

La crema pasticcera l’ho realizzata con il latte di soia e devo dire che ha un gusto molto particolare e delicato! Per rendere particolare questa crostata vegana ho aggiunto una composta di mirtilli.

Credo che la cucina sia il luogo in cui sperimentare non è facoltativo ma è d’obbligo, solo uscendo dagli schemi classici possiamo scoprire nuove ricette e nuovi sapori!

Provate questa crostata vegana e gustatevi questo dolce dal sapore delicato, leggero e privo di grassi!

Crostata Vegana con Crema Pasticcera e Mirtilli

  1. Iniziate a preparare la pasta frolla della vostra crostata vegana. Con il frullatore ad immersione montate il latte, l’olio e il succo di mezzo limone fino a quando otterrete un composto solido.
  2. In una ciotola miscelate la farina, lo zucchero e la buccia grattugiata del limone.
  3. Aggiungete il composto solido di latte e olio e impastate il tutto.
  4. Formate una palla e lasciate riposare la pastra frolla vegana in frigorifero per mezz’ora.
  5. Lavate i mirtilli e metteteli in un pentolino con due cucchiai di zucchero e il succo di mezzo limone.
  6. Portate i l pentolino sul fuoco e fate cuocere a fiamma bassa per almeno 20 minuti.
  7. Preparate la crema pasticcera vegana.
  8. In un pentolino versate la farina, lo zucchero e la vanillina. Unite a filo il latte.
  9. Mettete il pentolino sul fuoco a fiamma bassa e mescolate fino a quando la crema non si addenserà, facendo attenzione a non formare grumi.
  10. Spegnete dal fuoco e lasciate raffreddare la crema facendo cura di coprirla con la pellicola per evitare che si formi la crosticina.
  11. Stendete la pasta frolla in una teglia foderata da carta forno.
  12. Versate alcuni generosi cucchiai di composta di mirtilli e ricoprite con la crema pasticcera.
  13. Ultimate la crostata vegana aggiungendo due cucchiai di mirtilli al centro.
  14. Infornate la vostra crostata vegana a 180° per circa 40/45 minuti.

Trovate questa ricetta e tante altre golosità nella sezione Crostate Senza Burro di “Dolci Senza Burro”, cliccando sul link!

Continua a seguirmi anche sulla mia pagina Facebook e sulla mia pagina Twitter per rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette di Dolci Senza Burro!

Crostata Vegana  - Dolci Senza BurroCrostata vegana - Dolci Senza burro

, , , , , , , , , , , , , ,

6 Responses to Crostata Vegana con Crema Pasticcera e Mirtilli

  1. Michela 25/09/2013 at 07:41 #

    Ho “scoperto” oggi il tuo sito e me lo sto gustando tutto. Grazie, Federica! Questa è una ricetta perfetta per me

    • federica constantini 25/09/2013 at 10:05 #

      Grazie Michela! Sono felice di aver proposto una ricetta che fa al tuo caso! Continua a seguirmi, ogni giorno scoprirai nuove ricette per creare i tuoi dolci! Federica

  2. Rita 18/11/2013 at 07:23 #

    ottime ricette… Un nuovo mondo!! Volevo chiederti se il latte di riso si presta allo stesso modo di quello di soia..

    • federica constantini 19/11/2013 at 22:57 #

      Ciao Rita! Grazie per i tuoi complimenti! Spero che adesso che mi hai trovato continuerai a seguirmi! Si, il latte di riso si presta come quello di soia! Fammi sapere come ti viene la crostata! Federica

  3. alessandra 23/03/2014 at 21:51 #

    Ho realizzato questa ricetta un pò faticosamente, data la difficoltà a lavorare la farina di kamut rispetto a quella normale, e l’ho portata in ufficio-senza latte- perchè una collega era intollerante anche a quello: era la prima volta che la vedevano mangiare!!!
    Fantastica!!!!
    Complimenti Federica da parte mia e di tutto l’ufficio che l’ha divorata!!!

    • federica constantini 25/03/2014 at 21:33 #

      Ciao Alessandra! Sono felice che la crostata abbia avuto successo! Ringrazia tutti i tuoi colleghi e spero che proverai tante altre mie ricette! Federica ;)

Lascia un Commento

Pin It on Pinterest

Condividi

Consiglia e condividi questa pagina con tutti i tuoi amici

Seguimi sui Social Network

Non perdere nessuna delle mie ricette, seguimi sui miei canali social.
Puoi anche usare il nuovo hastag #dolcisenzaburro per taggare le foto e le ricette fatte da te!