Re Panettone 2014

 

 

Anche quest’anno si è svolto sabato 29 novembre e domenica 30 novembre. il più frequentato evento dedicato al dolce tipico di Milano, Re Panettone.  allo Spazio A ex-Ansaldo di Milano.

re panettone

Ideato e organizzato da Stanislao Porzio, ha celebrato la sua prima edizione al Teatro Litta di Milano nell’ultimo fine settimana di novembre 2008.

Da allora ogni anno continua ad aver luogo alla fine di novembre nel capoluogo lombardo, ma annovera anche edizioni in altre città, per diffondere ovunque la cultura del panettone.

Fulcro della manifestazione è l’esposizione di panettoni artigianali d’eccellenza, per promuovere la qualità. Ogni edizione aggiunge ulteriori contenuti al nucleo originario, per rendere l’evento sempre più interessante.

Si sono presentati 40 espositori tra i migliori pasticcieri italiani, impazienti di poter condividere con gli appassionati solo il meglio del tipico dolce milanese. Addirittura sono arrivati pasticceri dalla Cina!

re-panettone-2014

lievitati sono preparati con ingredienti del tutto naturali, senza conservanti, né mono- e digliceridi, né altri additivi artificiali, come impone il disciplinare della manifestazione. Di conseguenza la loro durata non sarà paragonabile ai sei mesi dei prodotti industriali. 

re-panettone-2014

Questi due panettoni hanno conquistato il mio palato, uno allo zafferano con pasta di cedro e rabarbaro candito, e l’altro tropicale con papaya e mango canditi ricoperto di glassa al cioccolato biondo “dulcey”!

re-panettone-2014

Eccomi con Sal De Riso, che ha vinto il primo posto per il panettone innovativo con la ciambella “Girotondo di frutta”, e si è classificato secondo per il panettone  classico milanese

sal de riso vincitore di re panettone 2014

Il primo posto, per il panettone classico milanese  è andato ad Alfonso Pepe e, in una sorta di scambio di ruoli, il suo panettone innovativo si è classificato secondo.

re-panettone-2014

Re Panettone non si stanca mai di stupire i suoi ospiti e, alle attività che hanno reso unica la manifestazione gli anni passati, si sono affiancate tante novità, che hanno fatto divertire il pubblico.

Una di queste è stato il concorso sponsorizzato da A2A “Cucina con Almo” al quale ho partecipato anche io come giurata!

Gli italiani in media buttano 42 kg l’anno a persona di alimenti scaduti e avanzi non utilizzati.

Per questo A2A, con Re Panettone, ha voluto mettere alla prova la vostra inventiva culinaria: pensate al panettone, il protagonista di questa manifestazione. Quando ne avanzano delle fette, che cosa pensate di farne? Dolci, torte salate, veloci o elaborate, nessun limite alla fantasia! 

Per partecipare era necessario ritirare all’ingresso la cartolina su cui scrivere la propria ricetta. Una volta compilata, questa andava inserita nell’apposita urna durante la prima giornata di Re Panettone.

L’autore della ricetta più originale avrebbe avuto la possibilità cucinare con Almo Bibolotti, secondo classificato all’ultima edizione di Masterchef nel pomeriggio di domenica 30 novembre.

La ricetta vincente è stata un tortino di panettone farcito con crema di cassata siciliana!

Ecco la simpatica signora all’opera con Almo!

re panettone 2014 almo

Vi lascio con l’intetrvista fatta ad Anna Villari, rappresentante di A2A che ci racconta come è nata l’idea di questo concorso e i progetti per Expo 2015! 

Continuate a seguirmi anche sulla mia pagina Facebook , pagina Twitter e canale Youtube !

, , ,

No comments yet.

Lascia un Commento

Pin It on Pinterest

Condividi

Consiglia e condividi questa pagina con tutti i tuoi amici

Seguimi sui Social Network

Non perdere nessuna delle mie ricette, seguimi sui miei canali social.
Puoi anche usare il nuovo hastag #dolcisenzaburro per taggare le foto e le ricette fatte da te!