Come sostituire il burro nei dolci!

Molti di voi mi hanno chiesto come come sostituire il burro nei dolci, quindi ho deciso di scrivere questo articolo per elencarvi tutti i modi possibili. Dedicato a tutti gli intolleranti al lattosio, ai vegani e a chi semplicemente vuole seguire una sana e corretta alimentazione e restare in forma con gusto!

Cominciamo con il conoscere il burro. Il burro è il risultato della lavorazione della parte grassa del latte di diversi animali anche se, secondo la legge italiana, con la definizione “burro” è possibile denominare solamente una crema che sia derivata dal latte vaccino.

Il burro è composto per circa l’80% di parte grassa, da una parte di acqua e poi da lattosio e proteine. E’ un grasso di origine animale di tipo saturo. I grassi saturi favoriscono l’innalzamento di colesterolo nel sangue e, per questo motivo, i nutrizionisti ne consigliano un uso limitato.

Ecco qui un elenco degli ingredienti che possiamo utilizzare per sostituire il burro nelle preparazioni sia dolci che salate.

OLIO

Viceversa del burro, l’olio e’ un grasso di origine vegetale di tipo insaturo; i grassi insaturi esercitano un’azione preventiva nei confronti della deposizione di colesterolo all’interno delle arterie, diminuendo cosi’ il rischio d’insorgenza di malattie cardiovascolari e di alcuni tipi di tumore; questo tipo di grassi tendono ad abbassare infatti il cosiddetto colesterolo “cattivo” e ad alzare quello buono.

Il burro contiene il 49% di grassi saturi, mentre l’olio extravergine di oliva e quello di mais ne contengono soltanto il 15%!

Utilizzando l’olio i vostri dolci risulteranno sicuramente più sani, leggeri, morbidi e facilmente digeribili.Inoltre i dolci all’olio si mantengono fragranti più a lungo.

Vi consiglio un olio extravergine di oliva delicato e fruttato per non sovrastare il sapore degli altri ingredienti, oppure olio di mais o girasole.

Questa tabella vi spiega come convertire i grammi di burro in grammi di olio!

image

PANNA O PANNA DI SOIA

Potete sostituire il burro con la panna, o ancor meglio con la panna di soia la potete trovare nei negozi bio oppure nei supermercati ben forniti. E’meno calorica e ha un sapore più delicato riseptto all’olio.

La proporzione da seguire è per 100 gr di burro 125 gr di panna di soia

image

YOGURT O YOGURT DI SOIA

Potete utilizzare anche lo yogurt. In questo caso potete sbizzarrirvi, usare quello bianco oppure quello alla frutta in base alla ricetta che state preparando. Io spesso utilizzo lo yogurt greco perchè molto più denso e cremoso. Gli intolleranti al lattosio possono utilizzare lo yogurt di soia.

La proporzione da seguire è per 100 gr di burro 125 gr di yogurt.

Greek yogurt in a glass jars

RICOTTA

La ricotta è molto utilizzata in pasticceria e la potete usare anche per sostituire la parte grassa del burro.

La proporzione da seguire è per 100 gr di burro 100 gr di ricotta.

image

BURRO VEGETALE

Il burro vegetale è realizzato da oli vegetali biologici addensati utilizzando la lecitina di soia. Lo potete acquistare nei negozi bio, oppure realizzarlo in casa in due versioni. La prima utilizzando olio di riso, olio extravergine d’oliva, lecitina di soia e acqua. La seconda utilizzando 100 ml di olio extravergine d’oliva,  latte di soia al naturale, un pizzico di sale e qualche goccia di succo di limone.

image

 AVOCADO

La polpa di avocado è un alimento ricco di grassi benefici, la cui consistenza ricorda quella del comune burro. Un sapore delicato che la rende perfetta per preparare dolci e prodotti da forno.

Potete utilizzare la polpa di avocado nella stessa quantità di burro presente nella ricetta.

image

CREMA DI SESAMO

La crema di sesamo ha un gusto piuttosto deciso, quindi potrete decidere di sostituire il burro indicato nelle ricette in parte con dell’olio e in parte con della crema di sesamo.

La trovate nei negozi bio (è chiamata anche thain) oppure prepararla in casa con dei semi di sesamo e dell’olio extravergine d’oliva. La crema di sesamo è una delle alternative più gustose da spalmare sul pane insieme alla marmellata, in sostituzione del burro.

image

CREMA DI MANDORLE

Un’interessante alternativa al burro nella preparazione dei dolci è rappresentata dalla crema di mandorle. Anche questa la potete acquistare nei negozi di prodotti biologici, oppure prepararla in casa semplicemente frullando le mandorle con un robot da cucina potente, fino a quando non rilasceranno i propri oli naturali e formeranno una crema

image

Potete utilizzare la crema di mandorle in egual misura al burro elencato nelle ricette.

Tanti altri consigli su quali farine utilizzare, come sostituire le uova e il burro li trovate nel mio libro “Dolci Senza Burro #vitadafoodblogger” che potete acquistare cliccando QUI

Spero che questo post vi sia utile e vi aspetto per provare tutte le mie ricette!

,

Trackbacks/Pingbacks

  1. Come e con che cosa sostituire il burro nei dolci | Junglam - 22/01/2016

    […] Per informazioni più dettagliate per come e in che quantità utilizzare questi ingredienti in sostituzione del burro vi invito a leggere anche questo mio articolo cliccando QUI! […]

Lascia un Commento

Pin It on Pinterest

Condividi

Consiglia e condividi questa pagina con tutti i tuoi amici

Seguimi sui Social Network

Non perdere nessuna delle mie ricette, seguimi sui miei canali social.
Puoi anche usare il nuovo hastag #dolcisenzaburro per taggare le foto e le ricette fatte da te!