Crostata con Namelaka al Pistacchio

Oggi vi lascio una delle ricette più buone che ci siano, la Crostata con Namelaka al Pistacchio Senza Burro!

La Namelaka è una crema senza uova che nasce nella pasticceria giapponese. Non è affatto light perchè si prepara con latte, panna e cioccolato, ma a volte uno sgarro ci può stare!

La potete preparare con qualsiasi tipo di cioccolato, fondente al latte o bianco! E’ facilissima e velocissima da preparare. Basterà soltanto frullare tutto con il mini pimer e poi farla riposare in frigorifero una notte così si rassoderà.

E’ molto simile a una ganache ma molto più ariosa e soffice e la potete utilizzare in due modi. La potete servire al cucchiaio quindi farla rassodare direttamente nelle coppe in cui la servirete aggiungendo poi della frutta fresca e magari dei biscotti sbriciolati. Oppure la potete utilizzare per farcire le vostre torte o crostate. In questo caso dopo il tempo di riposo in frigorifero la dovete montare con le fruste e poi potete scegliere se decorare con la sac a poche per un effetto da vera pasticceria, oppure con l’aiuto di una spatola se volete un risultato più semplice.

Io in questo caso ho arricchito la namelaka con la granella di pistacchio, ma a seconda dei vostri gusti potete aggiungere anche della granella di nocciole oppure di mandorle. 

La Crostata con Namelaka al Pistacchio Senza Burro conquisterà grandi e piccini! Un gusto davvero avvolgente che si scioglie in bocca!

Per la base ho utilizzato una versione diversa rispetto alla mia classica frolla, perchè ho aggiunto lo zucchero a velo per avere una pasta più morbida visto che bisogna conservarla in frigorifero!

Se vi piace potete provare anche la versione classica che avevo fatto e che trovate QUI!

Pronti? Mani in pasta e prepariamo la Crostata con Namelaka al Pistacchio Senza Burro!

 

Yields1 Serving

Per la Pasta Frolla:
 350 g Farina tipo 1
 50 g Fecola di Patate
 160 g Zucchero di Canna
 90 g Olio di Semi di Mais
 2 Uova
 1 Cucchiaino di Lievito
 1 Limone
Per la Crema:
 25 g Latte
 5 g Fogli di Gelatina
 180 g Cioccolato Bianco
 250 ml Panna liquida
 Granella di Pistacchio q.b.

1

In una ciotola mettete la farina, lo zucchero, il lievito e la buccia grattugiata del limone.

2

Aggiungete le uova e l'olio e iniziate a mescolare con un cucchiaio di legno. Continuate con le mani e formate una palla compatta.

3

Stendete il panetto di frolla e rivestite uno stampo da crostata da 24 cm. Bucherellate la base con una forchetta. Mettete sopra un foglio di carta forno e versate sopra dei legumi secchi per la cottura in bianco.
Cuocete a 180° per circa 30 minuti.

4

Nel frattempo sciogliete a bagnomaria il cioccolato e mettete in ammollo in acqua fredda la gelatina.
Mettete a scaldare il latte in un pentolino. Quando sarà caldo sciogliete la gelatina ben strizzata.
Aggiungete al latte il cioccolato bianco.

5

Unite la panna fredda di frigo e lavorate per 30 secondi con il minipimer senza incorporare aria.
Trasferite la crema in una ciotola. Chiudete con la pellicola e mettete in frigorifero per almeno 12 ore.

6

Una volta che la crema si sarà addensata versatela nel guscio di frolla e decorate con granella di pistacchio!

Category

Ingredients

Per la Pasta Frolla:
 350 g Farina tipo 1
 50 g Fecola di Patate
 160 g Zucchero di Canna
 90 g Olio di Semi di Mais
 2 Uova
 1 Cucchiaino di Lievito
 1 Limone
Per la Crema:
 25 g Latte
 5 g Fogli di Gelatina
 180 g Cioccolato Bianco
 250 ml Panna liquida
 Granella di Pistacchio q.b.

Directions

1

In una ciotola mettete la farina, lo zucchero, il lievito e la buccia grattugiata del limone.

2

Aggiungete le uova e l'olio e iniziate a mescolare con un cucchiaio di legno. Continuate con le mani e formate una palla compatta.

3

Stendete il panetto di frolla e rivestite uno stampo da crostata da 24 cm. Bucherellate la base con una forchetta. Mettete sopra un foglio di carta forno e versate sopra dei legumi secchi per la cottura in bianco.
Cuocete a 180° per circa 30 minuti.

4

Nel frattempo sciogliete a bagnomaria il cioccolato e mettete in ammollo in acqua fredda la gelatina.
Mettete a scaldare il latte in un pentolino. Quando sarà caldo sciogliete la gelatina ben strizzata.
Aggiungete al latte il cioccolato bianco.

5

Unite la panna fredda di frigo e lavorate per 30 secondi con il minipimer senza incorporare aria.
Trasferite la crema in una ciotola. Chiudete con la pellicola e mettete in frigorifero per almeno 12 ore.

6

Una volta che la crema si sarà addensata versatela nel guscio di frolla e decorate con granella di pistacchio!

Crostata con Namelaka al Pistacchio
(Visited 96 times, 4 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *